Prodotti per
l'igiene personale
e per la casa

GRAZIE!


New1

sprechi

Il 2 agosto il Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge sulla donazione e la distribuzione di prodotti alimentari a fini di solidarietà sociale, già approvato dalla Camera.

scarica il testo della legge...


 

cosmesi

prodotti corpo

detersivi

5x1000

Con l'avvio del Progetto Servizi il social market diventa caso unico sulla scena nazionale
tra gli «empori della solidarietà»

prog servizi1Ci sono autofficine, pizzerie, parrucchieri, fotostudio, che mettono a disposizione i loro servizi.

Per un totale di 21 esercizi commerciali. E sono 26 ad oggi le famiglie che hanno usufruito dei loro servizi.

Dallo scorso aprile Il Pane e le Rose di Soliera ha ampliato la sua offerta: oltre a tutta una serie di prodotti (principalmente alimentari, ma anche per l' igiene personale e la pulizia della casa, le esigenze scolastiche e, in misura minore, l'abbigliamento), ha infatti predisposto una rete di servizi utili a favore delle famiglie in difficoltà economica. Il coinvolgimento diretto e l'adesione al progetto di svariati esercizi commerciali del territorio identifica il social market solierese come un caso unico sulla scena nazionale, per quanto riguarda i cosiddetti "empori della solidarietà".

In primavera ha preso quindi avvio la prima sperimentazione del Progetto servizi, con lo scopo di fornire servizi alle famiglie utenti del social market. La fase sperimentale proseguirà fino a dicembre 2016.

io sostengoAd oggi sono state contattate circa 50 attività del territorio solierese che potessero offrire in modo gratuito la propria professionalità; le adesioni sono state 21. I donatori hanno stipulato un accordo con la cooperativa Eortè, valido fino al termine della sperimentazione, in cui sono specificati tutti i termini della donazione, e hanno controfirmato i relativi buoni "solierini". Questi ultimi sono distribuiti agli utenti e ritirati dal donatore al momento dell'erogazione del servizio. I donatori hanno inoltre accolto con favore la vetrofania che certifica il loro sostegno per Il Pane e le Rose.

Nei primi tre mesi della sperimentazione i servizi sono stati richiesti da 26 famiglie: parrucchiera (15); pizzeria (11); lavanderia (10); barbiere (6); autofficina (3); fotografo (3). Nell'elenco dei donatori di servizi figurano le attività più disparate: dalle autofficine alle farmacie, dalle lavanderie alle parrucchiere, dai fotografi alle pizzerie.

Quanto ai dati più generali, al 30 giugno 2016 i nuclei familiari solieresi che hanno usufruito del social market dal suo avvio hanno raggiunto quota 143 (75 sono di origine italiana, 64 di origine straniera, 4 italo straniere), corrispondenti a 490 persone (224 italiani, 266 stranieri). Sono invece 20 le nuove famiglie inviate per la prima volta nel primo semestre del 2016. I prodotti maggiormente distribuiti sono stati il latte, pasta e riso, carne e affettati, formaggi, yoghurt, verdura, dolci, insalate pronte, frutta, conserve e polpa di pomodoro. Al di fuori dell'ambito alimentare, anche prodotti per l'igiene personale e la pulizia della casa, e materiale scolastico (cancelleria, libri).

I volontari impegnati nel progetto in modo continuativo sono attualmente 31 (3 i nuovi ingressi di quest'anno), cui si devono aggiungere due tirocini formativi, un'esperienza di lavoro di pubblica utilità e un'ulteriore esperienza nell'ambito dell'iniziativa "Volontari di necessità, volontari per scelta" per i cittadini che hanno usufruito del bando anticrisi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, guarda le nostre norme sulla privacy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information